Patata pazza

Solanum tuberosum hystericus

A dispetto della eterogenea forma e foggia del boschetto, sappiate che si tratta di una patata che non riuscirete mai (veramente) a soddisfare.

Trattenuta da jeans contenitivi o occhieggiante dal fondo di una gonna, seducente come un leopardo in agguato (o come un boa constrictor avvoltolato al suo ramo) è solo di una minima conferma che ha bisogno.
Poi sarà vostra.

Esaurirà i vostri desideri più reconditi… e l’autonomia muscolare dei vostri bicipiti e le pile di qualsiasi giocattolo vibrante. Stenterete a credere che un essere umano possa “gioire” così tanto e così rapidamente (ed a ripetizione) senza infartare.
Lei non ne avrà mai abbastanza e voi potrete solo ricorrere ad estremi rimedi. Distraetela con dell’etere: guadagnerete il tempo per fumarvi una sigaretta, prima di ricominciare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>